Teresa Grotteria ed i suoi dipinti romantici dalle tinte forti

Paesaggi marini dalle tinte forti da cui traspare un certo romanticismo dei tempi che furono. Queste sono le opere di Teresa Grotteria, una artista calabrese che ha trasmesso nelle sue opere il colore ed il bello dell’ambiente che la circonda: la sua Calabria.

Teresa Grotteria - Dipinto intitolato "Barche a secco"
“Barche a secco” – Olio con materiale riciclato – 50×60

 

Teresa Grotteria è una artista da sempre. Nasce e vive a Crotone e già in giovane età si fa notare per la bellezza ed il carico di romanticismo dei suoi dipinti in cui sono evidenti il grande impatto e la luminosità che irrompono prepotentemente, grazie anche al magistrale dosaggio dei vari colori, applicati quasi di istinto sulla tela col pennello o con la spatola.

Infatti sin da subito della sua arte non passa inosservata l’armonia, la sonorità ed il romanticismo, accompagnati da sapienti combinazioni di colori; qualità queste che la portano a diventare protagonista in numerose manifestazioni artistiche locali e nazionali, delle quali, solo per citarne di recenti:

Arte donna” a Brindisi nel 2013; “Mostra collettiva” a Roma nel 2014; “Estemporanea” alle Castella nel 2014 e 2016; “Arte sotto i portici” a Bologna.

“Paesaggio marino” – olio su tela 100×100

 

Manifestazioni in  cui riceve lusinghieri apprezzamenti dalla critica. “Grotteria non si sente pittrice ma le sue tele trasmettono l’essenzialità delle pennellate e i tratti decisi della spatola. Non si tratta più di una meccanica opposizione di colori ma la consapevole creazione di luce attraverso la vivicità dei toni gialli, graduati con grande equilibrio” .

E ancora : “E’ certezza che Teresa Grotteria offre una pittura ricca di dosatura esatta del colore eseguita con grande maestria e si potrebbe persino dire e pensare che la pittura di questa artista è potenza d’espressione di rara bellezza e che ella attinge dalle favole dal sapore antico, che sicuramente lei ama e che vorrebbe vivere”.

Dalle sue opere traspare quasi uno stile rinascimentale ma che in realtà spazia in tutti gli aspetti dell’arte, anche quelli più sconosciuti che nel loro insieme trasmettono forte la personalità dell’artista oltre ad i suoi sentimenti ed emozioni nascoste, unite al forte legame alla sua terra e al suo mare, quello di Crotone, legame evidenziato nei paesaggi costieri che ella ci presenta e che fanno parte importante della sua evoluzione artistica dove non è per niente nascosto il colore ed il romanticismo che le contraddistingue.

 

Teresa Grotteria - dipinto intitolato "distesa al sole"
“Distesa al sole” olio con materiale riciclato 80×120

Anzi, per certi versi, tale evoluzione la porta e rendere la fisicità dell’ambiente marino in cui ella vive parte integrante della sua arte.

Ed è così che vediamo anche opere caratterizzate da colori frammisti con materiali di recupero, la sabbia marina delle “sue” spiagge, le cime, le stoffe, quasi a dare una tridimensionalità alle sue rappresentazioni ed una completa commistione della sua arte con l’ambiente in cui vive… ma anche una propria personalità che le rende quasi dialoganti, perchè, come dice la stessa autrice, “un quadro non finisce su una tela ma nel suo silenzio ti parla”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *