Grand Soleil 46.3 . Realizzazione del mezzo scafo

Grand Soleil. Termine che letteralmente significa "Grande Sole", quasi un termine romantico; ma anche il termine, sicuramente molto conosciuto da noi appassionati di nautica, che indica tutta una serie di imbarcazioni a vela, famosissime tra i naviganti, prodotte dai Cantieri del Pardo, cantieri che da oltre quarant'anni hanno saputo ben interpretare le necessità dell'utenza nautica realizzando imbarcazioni dall'inconfondibile stile made in Italy e caratterizzate da comfort e prestazioni di eccellenza. Sarebbe stato un peccato per noi Artisti del mare non trattare queste splendide imbarcazioni dal punto di vista modellistico/artistico con la realizzazione del mezzo scafo del Grand Soleil 46.3

Seguitemi

Grand Soleil 46.3- barca all'ormeggio
Ecco una bella immagine di un GS 46.3 all'ormeggio. Foto reperita su internet

 

In un precedente post ci siamo occupati di bellissimi cruisers che hanno fatto la storia dello yachting moderno. Mi riferisco agli SWAN 51 e 53, splendide imbarcazioni a vela delle quali ho avuto il piacere di realizzare i mezzi scafi.

In questo post viene invece presentata un'altra icona dello yachting moderno: il Grand Soleil 46.3 di cui, anche in questo caso, mi sono cimentato nella realizzazione di due mezzi scafi.

Grand Soleil 46.3- natante a secco
Stessa imbarcazione di prima ma con vista a secco.

GRAND SOLEIL 46.3 - UNA BREVE PRESENTAZIONE

Il Grand Soleil 46.3 è una barca da crociera dalle ottime prestazioni e dal disegno che trasuda classe in ogni suo aspetto.  E' derivato dal Grand Soleil 45 di cui ha ereditato lo stile e la forma dello scafo, anche se le sue linee sono sicuramente più performanti.

A ciò si aggiunga anche una superficie velica maggiorata ed ecco che ne esce fuori una imbarcazione da crociera agile e scattante ma anche dotata di parecchio comfort che la rendono ben idonea per lunghe e comode crociere nel Mediterraneo.

Costruita dal cantiere Del Pardo, questa imbarcazione ha ottenuto un notevole successo commerciale in Italia ma anche in Europa, grazie al sapiente mix di prestazioni, comodità, classe, qualità dei materiali e modernità dei vari accessori e dotazioni.

Grand Soleil 46.3 all'ancora
Sempre da internet....la nostra imbarcazione all'ancora

 

grand soleil 46.3 in navigazione
,,,,,,e in andatura di bolina..

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

GRAND SOLEIL 46.3 - IL MEZZO SCAFO

Già qualche anno fa realizzai il mezzo scafo del Grand Soleil 43 e, stupefatto dalla armoniosità delle forme di tale modello, realizzai anche il mezzo scafo del Grand soleil 46.3, ancora più affascinante del precedente.

Grand Soleil 43 - mezzo scafo
Mezzo scafo del GS 43

Ad onor del vero si tratta di un mezzo scafo un pò particolare. Infatti è stato realizzato completamente in legno di mogano lucidato a vista che oggi fa bella mostra di se nel soggiorno di casa mia.

Grand Soleil 46.3 . mezzo scafo in mogano
Mezzo scafo del nostro GS 46.3 realizzato completamente in mogano lucidato

Lo so....sicuramente penserete che forse non era il caso realizzarlo in mogano lucidato a vista in quanto il GS 46.3 è un'imbarcazione realizzata in VTR, quindi il legno lo possiamo vedere solo sul ponte e negli interni.

In effetti con la realizzazione in VTR, a meno che non si abbiano elementi di decoro in legno a vista, il resto dello scafo è solamente in colori pastello.

Tuttavia ho voluto realizzare tale mezzo scafo del GS 46.3 proprio per dare una connotazione artistica e rappresentativa tutta particolare e diversa dalla normale rappresentazione dei mezzi scafi moderni.

Bene. Nel mese di novembre dello scorso anno sono stato contattato da Stefano, armatore di un GS 46.3 il quale mi chiedeva proprio la realizzazione del mezzo scafo della sua "Ostra".

Concordo la realizzazione ed il tempo di chiedere tutta una serie di fotografie riproducenti tale imbarcazione, mi metto all'opera nel riprenderne i disegni in mano ed iniziare la costruzione.

Qui sotto una piccola galleria riportante le fasi salienti della realizzazione dell'opera.

Devo dire che non è stata una cosa breve in quanto tra impegni di lavoro, famiglia ed altro l'esecuzione è durata quasi sette mesi.

Stefano ha avuto veramente tanta pazienza.

Pazienza che comunque è stata ampiamente ricompensata dall'opera che, stavolta nei suoi colori originali, è veramente bella e, dopo averla spedita al proprietario nel mese di Giugno, questi mi ha risposto con entusiasmo che era molto di più di quanto si aspettasse.

Ora il mezzo scafo di questo particolare GS 46.3 è gelosamente esposto e custodito presso la sua dimora, per, come dice Stefano stesso, averlo davanti a se ogni volta che lo desidera.

Bene.

A questo punto penso di fare al lettore cosa gradita rendendolo partecipe alla visione dell'opera completata ripresa da diverse angolazioni perchè.......è questo il mio compito.......e di noi tutti Artisti del mare.

Se ti è piaciuto questo post e sei appassionato di tale forma d'arte,  fallo conoscere ai tuoi amici e condividilo sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *